10 Curiosità Sulla Tartaruga Embricata Che Dovete Assolutamente Sapere

Immagine principale della cintura dei pesi delle immersioni
La Misura Corretta Della Cintura Dei Piombi E Altri Suggerimenti Per Scegliere La Vostra.
Agosto 27, 2020
i migliori consigli per le immersioni subacquee
17 Consigli Che Avete Sempre Voluto Sapere Sulla Subacquea E Nessuno Vi Ha Mai Detto Prima
Agosto 31, 2020
Show all

10 Curiosità Sulla Tartaruga Embricata Che Dovete Assolutamente Sapere

Uno dei fatti più conosciuti riguardo alla tartaruga embricata è che queste preziose creature sono degli ottimi compagni d’immersione. Per un subacqueo è davvero una esperienza incredibile essere faccia a faccia con queste amichevoli e curiose creature, e fortunatamente è un piacere che si può sperimentare con frequenza durante le immersioni. Con le loro faccine affascinanti, gli intricati motivi dei loro gusci e i loro movimenti aggraziati sott’acqua, chiunque rimane ipnotizzato, abbagliato e curioso di conoscere di più su di loro.

Se questo è il caso, e siete interessati a conoscere di più sulle tartarughe embricate continuate a leggere! In questo articolo troverete 10 curiosità sulle tartarughe embricate che dovete assolutamente sapere. Siate consapevoli che sapere di più sulle tartarughe embricate permetterà di apprezzare molto di più queste bellissime creature e aiuterà in oltre a fare immersioni con loro in maniera più etica e rispettosa.

 

Tartaruga Embricata: Curiosità Dal Mesozoico Ai Giorni Nostri

  1. Le tartarughe embricate sono una delle sette specie di tartarughe marine che attualmente troviamo sul nostro pianeta. Gli scienziati credono che la famiglia “ Cheloniidae” sia presente nei nostri mari fin dall’era Mesozioca, più di 65 milioni di anni fa.
  2. Tristemente, come altre tartarughe, le tartarughe embricate sono minacciate dalla perdita di luoghi di deposizione, di zone di alimentazione e inquinamento tra gli altri fattori. Infatti le tartarughe embricate sono considerate in pericolo critico (Critically Endangered) in tutto il mondo secondo le Liste Rosse della IUCN (IUCN Red List)

Fatti della tartaruga embricata - Cozumel

 


Tartaruga Embricata: Curiosità Riguardo La Loro Bellezza.

  1. È facile distinguere la tartaruga embricata dalle altre tartarughe grazie alla loro testa stretta e bocca a punta che è molto similare al becco di un uccello, da qui il nome. Questo becco è perfettamente adattato per la tipologia di alimentazione, grazie al quale riescono a raggiungere spaccature e fessure trai coralli quando il loro cibo è nascosto.
  2. Non possiamo non menzionare il guscio della tartaruga embricata. Durante la sua fase giovanile il carapace ha una forma a cuore che con la crescita si allunga. La verità è che i gusci delle tartarughe embricate sono considerati la caratteristica più bella di questi stupefacenti animali e allo stesso tempo la più grande minaccia. Il carapace è così stupefacente grazie ai suoi bellissimi colori e distintivi motivi dati dalla sovrapposizione delle scaglie. Questo portò alla pesca estensiva di queste creature nel passato. Al momento sono ancora molto ricercate nel mercato nero.
  3. La taglia è un’altra caratteristica distintiva. Sono considerate una specie marina di piccole dimensioni. Ali adulti oscillano tra 45 – 90 kg (100 – 200 Lb) e raggiungono i 0.5 – 1 metro (2 – 3 ft) di lunghezza.

 


Qual’è L’habitat Preferito Delle Tartarughe Embricate?

  1. Le tartarughe embricate abitano gli oceani Atlantico, Pacifico e Indiano, ma la più alta popolazione si trova nel Mar dei Caraibi e altre acque subtropicali.
  2. Adorano passare il tempo sulle barriere di corallo, zone rocciose e zone costiere poco profonde dove abbondano le spugne e i siti di nidificazione non sono troppo lontani. Per questa ragione non è comune vederle a più di 65 metri (213 piedi) di profondità.

Fatti della tartaruga embricata - Cozumel

 


Alcune Curiosità Riguardo I Pericoli Della Schiusa Della Tartarughe Embricate.

  1. Le tartarughe embricate migrano compiendo grandi distanze per spostarsi dai siti di foraggiamento e quelli di nidificazione. Questo è il momento in cui gli esemplari femminili di queste tartarughe possono essere visti sulle spiagge. Scavano un buco nella sabbia dentro al quale depositeranno le uova per poi ricoprirle nuovamente di sabbia. Le uova si schiuderanno in circa 60 giorni.

In media, una tartaruga embricata nidifica 4 volte a stagione, circa ogni 2 settimane e depone tra 140 e 200 uova o più per nido. La ragione è che i piccoli appena nati, dovranno affrontare immediatamente il viaggio più pericoloso della loro vita, una volta rotto il guscio dovranno raggiungere il mare. Solo in  pochi ce la faranno.

 


Curiosità Riguardo La Dieta Delle Tartarughe Embricate.

  1. Le tartarughe embricate sono onnivore, per cui preferendo nutrirsi di spugne non disdegnano molluschi, alghe marine, crostacei, ricci di mare, pesci e meduse.

Sapevate che mangiare carne di tartaruga embricata può essere dannoso e addirittura letale per gli umani. Le spugne contengono tossine che si accumulano nei tessuti dell’animale causando gravi danni se ingerite da essere umani

Hawksbill turtle facts - turtle eating

 


Ultima Curiosità Ma Non Per Importanza Riguardo Alle Tartarughe Embricate: Sono Importanti.
  1. Le tartarughe embricate pur avendo una dieta molto diversificata preferiscono di gran lunga nutrirsi di spugne, trasformandosi così in importante supporto per i coralli. Infatti senza di loro le spugne potrebbero crescere indisturbate soffocando i coralli. In più, così facendo, forniscono un migliore accesso per l’alimentazione ai pesci.

Grazie a queste 10 curiosità sulla tartaruga embricata, sappiamo un po’ di più su questi animali, e siamo sicuri che ve li ricorderete nel vostro prossimo viaggio subacqueo, quando avrete la fortuna di immergervi con queste incredibili creature. Raccontateci, quando sarà il vostro prossimo viaggio?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *