Suggerimenti Scubatech principali
10 Consigli Tecnici Per Migliorare Il Tuo Consumo D’Aria Durante Le Immersioni
Agosto 21, 2020
relitto di controllo dell'assetto
3 Segreti del Controllo di Galleggiabilità per Immergersi come un Subacqueo Esperto.
Agosto 21, 2020
Show all

Le 9 Migliori Barriere Coralline Dei Caraibi Per Fare Immersioni Subacquee

LE MIGLIORI BARRIERE CORALLINE PER FARE IMMERSIONI SUBACQUEE

State pianificando la vostra prossima vacanza subacquea? Siamo sicuro che state desiderando di tuffarvi nuovamente nelle acque cristalline dei Caraibi vero? Siete nel posto giusto allora. In questo articolo vi diremo tutto quello che dovete sapere sulle migliori 9 barriere coralline che non dovete perdervi. Pronti a tuffarvi?

 

Tortugas Reef in Playa del Carmen. Perché è una delle migliori barriere coralline dei Caraibi??

Tortugas (che significa Tartarughe in Spagnolo) è il sito d’immersioni più popolare in Playa del Carmen e una delle più famose barriere coralline dei Caraibi. La ragione, è la grande quantità di tartarughe che si possono incontrare durante le immersioni. Infatti in questo unico sito d’immersione si possono incontrare tre delle più comuni specie di tartarughe caraibiche allo stesso tempo. Tartaruga Embricata, Tartaruga Verde e Caretta Caretta condividono questo perfetto habitat.

Tortugas Reef (18m / 60ft) è definito come un tappeto di corallo, ciò significa che la “barriera” è piatta e larga. Oltre alle tartarughe si incontrano numerose ed enormi spugne a botte. Se tutto ciò non fosse abbastanza, si può trovare una grande varietà di vita animale, murene, squali nutrice, razze…e alcune specie uniche dei Caraibi (non così facili da trovare in altri siti di immersioni) potranno farvi compagnia durante le vostre immersioni. Per esempio il Filefish Arancione, il Batfish e la Fistularia o pesce trombetta.

Non possiamo tuttavia dimenticare alcuni degli incredibili animali che navigano queste zone solo stagionalmente. Nei mesi più caldi (tra giugno e settembre) è comune incontrare grandi banchi di Tarpon nella parte finale dell’immersione. È incredibile essere circondati da loro. Credici. Duranti i mesi invernali, quando l’acqua è più fresca è comune incontrare Aquile di Mare che “volano” nel blu e, occasionalmente, fanno la loro comparsa anche gli Squali Toro, normalmente da novembre a marzo.

La corrente è normalmente media, ma occasionalmente può essere piuttosto forte. Lasciatevi trasportare dalla corrente e godetevi le bellezze marine che offre questo sito d’immersione. Offriamo questa immersione da tutte le nostre basi in Riviera Maya, è un’immersione imperdibile. Non perdetevela.

 

Palancar: La Stella Delle Barriere Coralline in Cozumel

Best Caribbean Coral Reefs - Cozumel

La barriera corallina di Cozumel fa parte della seconda barriera corallina più grande del mondo. Per questa ragione, Cozumel è una delle destinazioni caraibiche più famose da più di 40 anni. Probabilmente, tra i numerosi siti di immersioni tra cui scegliere a Cozumel, Palancar Reef è una delle più incredibili.

La ragione è che Palancar Reef ha un segreto. Questa parte della barriera è posizionata nella zona ovest dell’isola Messicana. Li, le costanti correnti oceaniche portano senza sosta i nutrienti che aiutano la vita marina a prosperare. Ben nutriti, tartarughe marine, razze, squali nutrice, barracuda, murene, aragoste, granchi e un pesci di tutti i colori, fanno di Palancar la loro casa.

Palancar è diviso in quattro siti di immersione. La zona poco profonda più vicina alla costa, permette a snorkelers e subacquei alle prime esperienze di godersi viste mozzafiato. Un buon esempio sono i Giardini di Palancar (Palancar Gardens) e Palancar Ferro di Cavallo (Palancar Horseshoe). Nel frattempo subacquei più esperti possono avventurarsi a Palancar Mattoni (Palancar Bricks) e nelle Grotte di Palancar (Palancar Caves). Li si trovano tunnels, grotte e grandi caverne sul bordo della parete.

Giardini Della Regina a Cuba, Una Meraviglia Scoperta da Cristoforo Colombo

Questa barriera di coralli è stata chiamata da Cristoforo Colombo “Jardines de la Reina” (I Giardini della regina) in onore della Regina Isabella di Castilla.

Solo nel 1990 i giardini della Regina sono stati dichiarati santuario marino da Fidel Castro. Questa barriera corallina è un altro ottimo esempio di zona marina protetta. I giardini sono aperti per un numero limitato di turisti subacquei. Se siete parte dei privilegiati che avrà la possibilità di fare immersioni qui, vedrete un mondo di coralli e pesci, oltre allo squalo seta e il coccodrillo americano.

 

Il Parco Naturale dell’Est in Repubblica Dominicana 

The Best Caribbean Coral Reefs Bayahibe

Le escursioni subacquee da Bayahibe sono un’attrazione che attira turisti da tutto il mondo. Ovviamente questo è uno dei siti di immersione la cui fama è più che giustificata.

La barriera corallina di Bayahibe è situata nella zona nord-ovest, al confine del Parco Naturale dell’Est, a 800 m di distanza dalla costa, su di una terrazza a 18 m di profondità. Ha un sistema molto sviluppato di pinnacoli e scanalature con una notevole copertura di coralli.

È in oltre degna di nota la barriera dell’isola di Catalina, che fa parte anch’essa del Parco Naturale dell’Est. Questo sito è famoso per la sua parete che scende per più di 100 m di profondità e ospita numerose specie di coralli e pesci tropicali.

Se tutto questo non fosse abbastanza, è uno dei posti dove le immersioni in relitti sono più praticate. Il Saint George è la ciliegina sulla torta di una incredibile vacanza per gli amanti della subacquea, con un tocco di mistero in fondo al mare.

 

Hol Chan Cut in Belize, un Successo Esemplare di Conservazione Marina tra i Migliori nei Caraibi

Non potevamo non parlare di Hol Chan Cut in questa lista di barriere coralline caraibiche. Questa zona è parco marino fin dal 1987. L’unico modo per visitarla è attraverso escursioni organizzate e accompagnati da una guida. Questa riserva è vicino a Ambergris Caye e Caulkery Cay, di fronte alle coste del Belize.

Le dimensioni della riserva sono di circa 18 km2, ricchi di coralli, foreste di mangrovie e praterie di alghe. È divisa in differenti zone in accordo ai diversi habitat. Hol Chan è la zona più popolare. Fortunatamente, grazie alla creazione di questo santuario, c’è stato un attivo ritorno di tutte le specie, con una varietà di pesci e colori incredibile per subacquei e snorkelers. Squali nutrice, razze e tartarughe verdi, saranno solo alcuni dei vostri compagni d’immersioni.

 

Devil’s Reef: Una Delle Migliori Barriere Coralline Della Jamaicaa

Best Caribbean Coral Reefs Jamaica

Un incredibile mondo sottomarino, pieno di vita, rende questo sito Jamaicano uno dei posti più incredibili per fare immersine nei Caraibi. Pesci scorpione, Nudibranchi e una grande varietà di specie di coralli sono solo alcune delle peculiarità. In più, gli amanti della subacquea possono esplorare dozzine di tunnel e caverne e visitare lo squalo nutrice che vive in quelle zone. Corallo corna di cervo e Spugne Black-ball nascondono diversi tipi di murene. Nel frattempo numerosi barracuda, spadefish e snappers nuotano tra le fessure.

Devil’s Reef è una dorsale sommersa. Per questo è indicata per subacquei di tutti i livelli. La parte superiore che si trova a circa 800 m dalla costa, scende fino a circa 20 m / 65 ft, perfetto per subacquei poco esperti, mentre la parte più profonda, che raggiunge i 40 m / 130 ft è accessibile solo a subacquei con certificazione Advanced Open Water.

 

Klein Bonaire Reef: Una Piccola Isola Con una Grande Barriera Corallina

Ancora una volta incontriamo una zona protetta tra le migliori barriere coralline in Bonaire. L’intera isola è infatti circondata da un parco marino. Nonostante Bonaire sia famosa per le immersioni direttamente dalla spiaggia, la vera perla è Klein Bonaire.

Klein Bonaire (dall’olandese “piccola Bonaire”) è una piccola isola disabitata, separata dall’isola principale da circa 800 m di mare aperto. Per questo è necessario percorrere un piccolo tragitto in barca per iniziare la vostra avventura subacquea. Li incontrerete coralli in ottimo stato e numerosissime spugne. Nonostante Boanire non è conosciuta per grandi creature, c’è sufficiente vita animale per mantenere la tua fotocamera occupata costantemente. Sotto la superficie, troverete una grande varietà di pesci in grossi banchi. In oltre è un ottimo posto per fare immersioni con tartarughe essendo una zona di schiusa di uova.

Ci sono differenti siti di immersione a Klein Bonaire, per cui il numero di immersioni che potrete fare in un giorno dipende solo dalle energie a disposizione e dal vostro intervallo di superficie.

Secondo voi, quali sono le migliori barriere coralline dei Caraibi?

Avete letto questo articolo sulle migliori barriere coralline dei Caraibi, ma questa è solo la nostra opinione. Voi cosa ne pensate? Quali sono le vostre barriere coralline preferite nei Caraibi? In quante avete fatto immersioni? Quali sono nella vostra lista dei desideri? Lasciateci un commento con la vostra opinione! Non vediamo l’ora di leggerla!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *